Lodi | Home

 C’ERA UNA VOLTA A TORINO la Scuola Statale dell’Infanzia di Via Garessio 24 ora denominata “MARIO LODI”

L’ingresso alla Mario Lodi

Correva l’anno 1976 a  Torino ,nel quartiere Nizza-Millefonti, c’erano tanti bambini che non avevano una scuola dove poter andare.

Il Ministero della Pubblica Istruzione decise di istituire la scuola statale dell’infanzia e chiese al Comune di Torino di costruirla. In via Garessio c’era un edificio basso  che era stato costruito per diventare un supermercato, ma poteva essere utilizzato come scuola e che venne assegnato al Circolo Didattico “Vittorino da Feltre”. 

                            

Una grande scuola  che negli anni ha accolto tanti bambini e tante bambine, oggi adulti e anch’essi genitori.
Negli anni l’edificio ha avuto numerosi interventi di manutenzione interna per garantire la sicurezza e il suo mantenimento.
Nel  2002 l’edificio è stato abbattuto  e la progettazione congiunta  di architetti e docenti ha delineato la ricostruzione di una scuola  con adeguati spazi interni ed esterni per favorire gli apprendimenti in questa fascia di età.

Nel 2006 ecco la nuova scuola, pronta ad accogliere i bambini in un ambiente educativo al passo con il cambiamento e con  l’innovazione  pedagogica e didattica.

Nell’a.s.2013/14 Il Circolo Didattico Vittorino da Feltre si trasforma e diventa Istituto Comprensivo Fermi-Vittorino da Feltre. 

Nel’a.s. 2014/15 si conclude l’iter burocratico e finalmente la scuola dell’infanzia di via Garessio acquisisce il suo nome “Mario Lodi” per ricordare un maestro dai mille sguardi, scrittore e pedagogista amico dei bambini e della scuola pubblica recentemente scomparso.   

Nell’a.s. 2015/16 si unisce a noi la scuola dell’infanzia di Via Alassio 22 per effetto della statalizzazione da parte del Comune di Torino, così da ora in poi, le scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Vittorino da Feltre diventano due.